Web-zine di musica, cultura, arte e tutto l'universo oscuro

 

Label

Cerca tra le nostre pagine
facebook

DAVID LEE MYERS, SONOLOGYST, LARS BRÍNDUM
Unus et Trinus
C
D (Unexplained Sound Group, Dissipatio Records)

Raffaele Pezzella, mastermind di Unexplained Sounds Group, dÓ vita a questa collaborazione con due dei suoi artisti preferiti, ossia il newyorchese David Lee Myers e lo svedese Lars Br÷ndum. Myers Ŕ un affermato artista visivo e sonoro, pioniere dal 1987 della "Feedback Music", in cui i processori audio alimentano le proprie uscite e quelle di altri processori tramite mixer a matrice personalizzati, consentendo a questi dispositivi di creare le loro narrazioni sonore uniche. Lars Br÷ndum Ŕ invece un compositore, esecutore di elettronica dal vivo, teorico e chitarrista: la sua musica Ŕ un'affascinante esplorazione dell'interazione tra strumenti acustici ed elettronici, che risiede al confine tra composizioni strutturate e improvvisazione spontanea. Questo sodalizio parte da lontano: sin dal 2015 Pezzella ha avuto occasione di trasmettere i loro pezzi durante la sua trasmissione radio in streaming “The Recognition Test” e di averli inclusi in diverse compilation sempre per Unexplained Sounds Group e la sussidiaria Eight Tower Records. Da questo reciproco apprezzamento sono iniziati i primi scambi musicali al fine di iniziare a lavorare insieme. Questo ha confermato a Pezzella la perfetta complementarietÓ musicale dei due progetti rispetto a Sonologyst. Il risultato Ŕ questo album di circa un’ora dove si alternano pezzi individuali ad una lunga suite centrale di venti minuti, frutto del lavoro congiunto dei tre. Con una brigata del genere, la musica non poteva che affondare le sue basi nell’elettronica avanguardistica, atmosferica e riverberata, dove ci sono molte idee che si sovrappongono, lasciando disorientati gli ascoltatori non preparati, ma stimolandone allo stesso tempo un approfondimento: non a caso Pezzella ha qui unito le forze con la Dissipatio, altra etichetta che da sempre mostra grande attenzione verso i gruppi di elettronica sperimentale.

Sito Web: https://dissipatio.bandcamp.com/album/unus-et-trinus

(M/B’06)